AUTORIDE | Tutto sulle auto

Candele: come funzionano e quanto durano?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Le candele sono una parte essenziale di qualsiasi motore a benzina. Senza questi piccoli dispositivi, il motore a benzina non potrebbe funzionare, quindi ogni proprietario di auto con questo tipo di motore dovrebbe saperne di più.

Le candele sono dispositivi elettrici situati nella testa di ciascun cilindro. La candela accende una miscela compressa di carburante e aria nel cilindro utilizzando una scintilla elettrica. A differenza di una candela ad incandescenza, una candela funziona continuamente.

Sommario

Di cosa è fatta una candela?

La candela è composta da due elettrodi, quello centrale e quello esterno. L'elettrodo centrale è circondato da un isolante, la cui parte inferiore è premuta nel guscio della spina. C'è una filettatura per consentire il fissaggio della candela alla testata, con un elettrodo esterno modellato nella parte inferiore della filettatura.

Un criterio molto importante per una candela è la distanza tra gli elettrodi. La scintilla è troppo debole per completare il processo di combustione quando lo spazio è troppo piccolo. D'altra parte, una distanza troppo ampia potrebbe impedire alla candela di accendersi correttamente. La distanza media tra gli elettrodi varia tra 0,5 mm e 1,8 mm.

Durata della candela

Le candele sono sottoposte a molto stress durante la loro vita. Sono influenzati da temperature molto elevate; appartengono quindi alle parti che devono essere controllate o sostituite più spesso.

La durata di una normale candela in rame e nichel varia tra i 30 ei 60mila chilometri percorsi, ma ci sono anche candele il cui intervallo di sostituzione arriva fino a 90mila chilometri. Le candele all'iridio o al platino possono durare da 90 a 225 mila chilometri.

Se la candela non funziona, il motore funziona con meno cilindri, il che si traduce in scossoni e funzionamento irregolare del motore. Questo non è l'ideale e dovrebbe essere risolto al più presto.

Come verificare se le candele funzionano:

La funzionalità delle candele può essere testata in vari modi. Se una delle candele non funziona, il motore funziona con meno cilindri, il che provoca vibrazioni e un caratteristico rumore di sottofondo. È quindi possibile rilevare il malfunzionamento della candela solo dal suono.

Un altro modo per testare la funzionalità della candela è estrarre le estremità del cavo dalle singole candele mentre il motore è al minimo. La velocità del motore diminuirà se si estrae l'estremità del cavo dalla candela funzionante. Tuttavia, se si estrae l'estremità del cavo dalla candela difettosa, la velocità del motore non diminuirà.

Inoltre, puoi anche controllare la candela rimuovendola dal motore, collegandola alla fonte di alimentazione e posizionandola sulla massa del motore. Se, dopo aver avviato il motore, le scintille non iniziano a saltare tra gli elettrodi, significa che la candela è guasta e deve essere sostituita.

Poiché le candele non sono una parte molto costosa con una durata piuttosto lunga, si consiglia di cambiarle regolarmente e di non prolungarne la sostituzione.

Un breve video dimostrativo di come funziona la candela: