AUTORIDE | Tutto sulle auto

Quattro: come funziona la trazione integrale?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Quattro è la designazione del sistema di trazione integrale utilizzato dalla casa automobilistica Audi. Tutti i modelli di auto Audi dotati di trazione integrale portano questa designazione.

Ma come funziona la trazione integrale di Audi, e perché Quattro non è come Quattro? Faremo luce su questo nell'articolo di oggi.

Sommario

La storia dell'Audi Quattro in breve:

L'impulso per lo sviluppo di un'auto a trazione integrale per la casa automobilistica Audi è stata la Volkswagen Iltis, un'auto fuoristrada sviluppata per conto di Audi. Durante i test drive, tuttavia, è nata l'idea di integrare una trazione integrale in un'autovettura.

Nel 1977, l'Audi 80 fu equipaggiata con la trazione integrale della Volkswagen Iltis per lo sviluppo. Quindi è stata creata una sorta di prototipo, che è stato designato A1. Dopo vari test, questo progetto fu approvato e poté iniziare la produzione di veicoli a trazione integrale.

La prima vettura Audi prodotta in serie dotata di trazione integrale fu il modello Audi Quattro nel 1980. Questo modello ebbe un enorme successo quasi subito dopo la sua introduzione, quindi la designazione Quattro è ancora utilizzata oggi su tutti i modelli Audi dotati di questa trazione.

Altre case automobilistiche della Volkswagen utilizzano designazioni diverse per le loro auto 4WD. Ad esempio, la casa automobilistica Volkswagen ha utilizzato diversi nomi per indicare i propri veicoli dotati di trazione integrale, come Syncro o il nome ancora utilizzato 4Motion. Tuttavia, Audi utilizza sempre una sola designazione per le sue vetture 4WD: Quattro.

Come funziona Quattro, cioè la trazione integrale?

La trazione Quattro è una trazione integrale permanente con differenziale interasse, con ripartizione della potenza tra asse anteriore e posteriore in un rapporto 50:50. Le auto con questa trazione hanno ottime caratteristiche di guida, soprattutto su superfici scivolose, bagnate e instabili.

Indicatori di trazione integrale: qual è la differenza tra 4x4 High, Low o Auto?

Articolo correlato - Indicatori di trazione integrale: qual è la differenza tra 4x4 High, Low o Auto?

Al contrario, il loro svantaggio è un maggiore consumo di carburante e caratteristiche dinamiche leggermente peggiori rispetto alle auto dotate di una trazione di un solo asse.

Un compromesso tra la trazione integrale

Il compromesso tra trazione ad asse singolo e trazione integrale è la trazione ad asse primario singolo, che utilizza una frizione Haldex che ridistribuisce la potenza tra gli assi anteriore e posteriore quando necessario, innestando e disinnestando la trasmissione dell'asse posteriore.

Anche alcune auto Audi sono dotate di tale sistema, ad esempio il modello TT, ma anche il modello A3. Anche questi modelli portano la stessa designazione, ma molti la chiamano fake quattro o false Quattro perché, dal punto di vista tecnico, questa designazione appartiene alla trazione integrale permanente a tutti gli effetti.

Vantaggi di BMW xDrive rispetto ad Audi Quattro

Rispetto al sistema Quattro con una ripartizione costante della potenza 50:50, la BMW con xDrive ha una tendenza al sottosterzo molto inferiore, soprattutto perché l'asse motore preferito è sempre l'asse posteriore.

Cos'è un falso Quattro?

Quindi qual è la differenza tra il citato Quattro e il falso Quattro? Un'auto con il sistema Quattro giusto ha il motore e la trasmissione montati longitudinalmente. La potenza del motore viene trasmessa attraverso il cambio al differenziale, che ridistribuisce permanentemente la potenza in un rapporto di 50:50 agli assi anteriore e posteriore.

Il motore e la trasmissione sono montati trasversalmente con il sistema falso Quattro. La potenza del motore aziona principalmente solo l'asse anteriore e l'asse posteriore è collegato utilizzando una frizione Haldex solo quando necessario o in caso di emergenza.

In questo caso non si tratta di un vero sistema Quattro e le caratteristiche di guida della vettura non corrispondono a quelle di una vettura dotata di trazione integrale permanente Quattro.

Video che mostra come funziona la trazione integrale Quattro