AUTORIDE | Tutto sulle auto

Motore X: che tipo di motore è?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Un motore X è un motore a combustione interna a pistoni monoalbero a quattro cilindri o quattro file. La sezione trasversale del motore X forma la forma della lettera X, da cui il nome.

Un motore X è un tipo speciale di motore radiale, ma se ha solo quattro cilindri, è anche un motore piatto.

Sommario

Come è stato creato il motore X?

Il motore X è stato creato collegando due motori a V o derivato da essi. Questo tipo di motore utilizza un solo albero a gomiti a cui i pistoni sono fissati mediante bielle, proprio come un motore radiale.

Motore radiale: sapevi che tipo di motore è?

Articolo correlato - Motore radiale: sapevi che tipo di motore è?

Pertanto, un pistone è collegato all'albero motore direttamente dalla biella principale, che ha un occhiello di sospensione. Le bielle degli altri pistoni sono fissate ad esse mediante perni.

Costruzione del motore X

I motori X sono molto rari principalmente perché erano più pesanti e più complicati dei motori a stella che hanno sostituito. A parità di numero di cilindri, il design del motore X è più compatto rispetto al design del motore V.

Il motore crossover è stato utilizzato principalmente durante la seconda guerra mondiale, ma oggi questo tipo di motore è obsoleto e non utilizzato. Quindi la maggior parte dei motori con cilindri X sono del periodo della seconda guerra mondiale. Questi motori sono stati progettati per alimentare aerei militari più grandi come i bombardieri. Inoltre, la maggior parte dei noti motori crossover sono a ventiquattro cilindri.

Motore a ventiquattro cilindri (X24)

Il motore a 24 cilindri (X24) è una delle poche configurazioni di motore di tipo X conosciute ad essere state prodotte. Questo tipo di motore è stato costruito da due motori V12 collegati da un unico albero motore.

Questo design del motore è più leggero dei motori W o H che alimentano gli aerei, ma richiede due alberi motore.

Conclusione

I motori X avrebbero dovuto trovare il loro uso oltre agli aeroplani sotto il cofano delle auto. Sfortunatamente, questo non è mai successo. Henry Ford originariamente lo progettò con il suo prototipo di motore X8, che fu poi sostituito da un motore V8. Chissà, forse un giorno vedremo il dispiegamento di un motore X sotto il cofano di un'auto.