AUTORIDE | Tutto sulle auto

Sistema frenante auto: come funziona?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Un sistema frenante è un componente vitale di qualsiasi veicolo. È responsabile del rallentamento o dell'arresto di un veicolo in movimento. L'impianto frenante è composto da più parti che lavorano insieme per creare la forza necessaria per fermare il veicolo.

Questo articolo farà luce sull'impianto frenante, ne definirà le funzioni e come funziona.

Sommario

Funzioni di un sistema frenante

L'impianto frenante è la parte più importante dell'auto in termini di sicurezza attiva. La funzione principale di un sistema frenante è quella di arrestare o rallentare un veicolo in movimento. Tuttavia, svolge anche altre funzioni, come mantenere la stabilità del veicolo, migliorare il controllo del conducente e ridurre l'usura dei pneumatici del veicolo.

Come funziona un sistema frenante

Quando un guidatore applica pressione sul pedale del freno, il fluido idraulico viene inviato dal cilindro principale alle pinze dalle linee dei freni, provocando la pressione delle pastiglie dei freni contro il rotore del freno. L'attrito creato da questo processo genera calore e rallenta il veicolo.

Freno motore: come funziona ed è dannoso?

Articolo correlato - Freno motore: come funziona ed è dannoso?

Sistema frenante e suoi componenti principali

  • Dispositivo di controllo - controlla il funzionamento dell'intero sistema frenante e include, ad esempio, un pedale, una leva, un'asta e simili.
  • Freni: creano la forza frenante necessaria.
  • Trasmissione del freno - trasferisce l'effetto della fonte di energia ai freni, che successivamente creano forza frenante.

Tipi di sistemi frenanti

Le auto moderne possono essere dotate di uno o più dei seguenti sistemi frenanti.

  • Sistema frenante idraulico - Utilizza liquido dei freni, che costringe le pastiglie dei freni a fermare le ruote. La frenatura idraulica ha una forza maggiore rispetto alla frenatura meccanica e la possibilità di guasto è minima.
  • Sistema frenante elettromagnetico - Questo sistema utilizza l'elettromagnetismo per ottenere una frenata senza attrito. Grazie alla frenata senza attrito, la durata dei freni è notevolmente aumentata.
  • Sistema di servofreno - Conosciuto come frenata assistita da vuoto, questo sistema utilizza un vuoto per aumentare la forza frenante.
  • Sistema frenante meccanico - Questo sistema alimenta un freno di emergenza ea mano.

Impianti frenanti a circuito singolo e doppio circuito

Al giorno d'oggi, il sistema frenante a circuito singolo non viene più utilizzato. È stato sostituito da uno a due circuiti, che elimina in modo significativo il rischio di un completo guasto dell'effetto frenante in caso di guasto di un circuito frenante.

Possiamo suddividere gli impianti frenanti a due circuiti in base al collegamento dei circuiti in:

  • Normale - un circuito per i freni anteriori e uno per i posteriori
  • Normale doppio - un circuito per entrambi i freni anteriori e posteriori, l'altro solo per i freni anteriori
  • Diagonale - un circuito, ad esempio, per i freni anteriore destro e sinistro ruota posteriore e l'altra per la ruota anteriore sinistra e posteriore destra

Tipi di freni

Esistono due tipi di freni: freni a disco e freni a tamburo. I freni a disco sono più comuni nei veicoli moderni perché offrono una migliore potenza di arresto e sono meno soggetti al surriscaldamento. Sono costituiti da un rotore del freno e una pinza, con le pastiglie del freno che premono contro il rotore per creare attrito.

Freni a disco: quali sono i loro pro e contro?

Articolo correlato - Freni a disco: quali sono i loro pro e contro?

I freni a tamburo sono una tecnologia più vecchia e sono meno comuni nei veicoli moderni. Sono costituiti da un tamburo del freno e da ganasce, con le ganasce che premono contro il tamburo per creare attrito. I freni a tamburo sono meno efficaci dei freni a disco e sono più soggetti a surriscaldamento.

Freni a tamburo: come funzionano e quali sono i loro vantaggi?

Articolo correlato - Freni a tamburo: come funzionano e quali sono i loro vantaggi?

Tipi di freno in base allo scopo

  • Freno di servizio - serve per rallentare o arrestare il veicolo e il conducente deve essere in grado di regolarne l'effetto senza intoppi.
  • Freno di emergenza - consente di rallentare o arrestare il veicolo in caso di avaria del sistema frenante di servizio. Il sistema di frenata di emergenza è solitamente un circuito intatto di un sistema frenante a due circuiti, oppure può essere un freno di stazionamento e, quindi, un freno a mano.
  • Freno di stazionamento - protegge un veicolo fermo dal movimento (freno di stazionamento/a mano).

Conclusione

In conclusione, l'impianto frenante dell'auto è fondamentale per ogni auto. La sua funzione principale è fermare o rallentare un veicolo in movimento. Svolge anche altre funzioni, come mantenere la stabilità del veicolo, migliorare il controllo del conducente e ridurre l'usura dei pneumatici del veicolo.