AUTORIDE | Tutto sulle auto

Filtro dell'aria: cosa fa e quali sono i suoi tipi?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Quasi tutti i proprietari di auto ragionevoli non dimenticano la manutenzione regolare della propria auto, inclusa la sostituzione del filtro dell'aria. Tuttavia, alcuni proprietari non considerano la sostituzione del filtro dell'aria come qualcosa di cruciale e lo ignorano.

In questo articolo vedremo cosa fa il filtro dell'aria, quali tipi di filtri dell'aria ci sono e quando è il momento migliore per sostituirli.

Sommario

A cosa serve il filtro dell'aria?

Il filtro dell'aria è un dispositivo che cattura particelle solide come polvere, polline, insetti vari e cose simili che potrebbero danneggiare le camere di combustione, le valvole e i pistoni.

Di solito è collocato in una copertura di plastica nel tubo di aspirazione del motore a combustione e quindi impedisce allo sporco di entrare nella camera di combustione.

I motori a combustione interna utilizzano più spesso tre tipi di filtri dell'aria, vale a dire:

  • filtro aria in carta
  • filtro aria in cotone
  • filtro aria in schiuma

1. Filtro aria in carta

Questo tipo di filtro è il filtro dell'aria più comunemente utilizzato per i motori a combustione interna. Ciò è dovuto principalmente al fatto che sono efficaci e molto economici. Tuttavia, un filtro dell'aria in carta è efficace solo fino a quando la sua superficie non è ricoperta di polvere e altre impurità. Questo è quando il flusso d'aria è limitato, quindi meno aria entra nel motore.

2. Filtro dell'aria in schiuma

In passato, i filtri in schiuma venivano utilizzati principalmente nei piccoli motori e nei tosaerba. Un tale filtro trattiene più sporco di un classico filtro di carta, mentre il flusso d'aria è limitato solo in minima parte. Questo tipo di filtro dell'aria è molto popolare con le auto da fuoristrada e da rally dove c'è un alto livello di polvere.

Una grande quantità di sporco può essere catturata sui filtri in schiuma senza limitare il flusso d'aria. Tuttavia, possiamo ancora trovare filtri aria in carta su cui è incollato uno strato di schiuma di circa 1 cm di spessore, una combinazione di entrambi i filtri.

3. Filtro dell'aria in cotone

Al posto del filtro in carta si può utilizzare un filtro in cotone. Questo tipo di filtro ha una maggiore permeabilità all'aria, il che significa che una maggiore quantità di aria entra nel motore mantenendo la stessa filtrazione di un classico filtro in carta. Lo svantaggio del filtro in cotone è il suo prezzo.

D'altra parte, il vantaggio è una maggiore durata: dura per l'intera vita dell'auto e un leggero aumento delle prestazioni. Le auto sportive e da corsa utilizzano principalmente questo tipo di filtro dell'aria.

Un filtro dell'aria intasato ha un effetto negativo sulle prestazioni e sui consumi del motore. La centralina regola la quantità di carburante iniettato in base a quanta aria entra nell'aspirazione.

Potenza e coppia del motore: quale di questi parametri è più importante?

Articolo correlato - Potenza e coppia del motore: quale di questi parametri è più importante?

Se questo filtro è intasato, meno aria entra nella camera di combustione, con conseguente riduzione delle prestazioni del motore. Questa diminuzione delle prestazioni è spesso impercettibile, motivo per cui molte persone dimenticano il filtro dell'aria.

Conclusione

Va notato che il prezzo del filtro dell'aria è basso, a seconda della marca e del tipo di materiale con cui è realizzato il filtro; pertanto, la sua sostituzione non dovrebbe essere dimenticata. L'opzione migliore è cambiare il filtro dell'aria insieme a un cambio dell'olio motore, o almeno ogni due cambi dell'olio motore, a seconda della polverosità dell'ambiente in cui si guida.