AUTORIDE | Tutto sulle auto

Funzionamento dell'auto in inverno: 16 miti e fatti. Puoi distinguerli?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Guidare in inverno può avere il suo fascino, ma può anche portare molte preoccupazioni e problemi. E non intendiamo solo la strada ghiacciata e innevata, ma soprattutto le basse temperature che le nostre auto non amano.

Come affrontare le basse temperature? Molti miti sono là fuori su Internet e il consiglio tende ad essere mezzo vero. Diamo un'occhiata a entrambi.

Sommario

1. Devi indossare pneumatici invernali in inverno = Mito

Questa affermazione non è vera. In alcuni Paesi non è possibile percorrere la strada con pneumatici estivi in ​​un determinato periodo dell'anno. Altri adottano un approccio diverso e puoi avere pneumatici estivi purché non vi sia uno strato continuo di neve, ghiaccio o gelo sulla strada. I pneumatici estivi sono efficaci solo quando la temperatura è superiore a 7°C.

È più ragionevole sostituire gli pneumatici estivi con quelli invernali se si vive in un clima più freddo in inverno. Oltre al fatto che guidare in inverno con pneumatici estivi è pericoloso, si rischia una multa e problemi con l'assicurazione in caso di incidente.

2. Più additivi verso nel diesel, meglio è = Mito

Questa affermazione non è vera. L'aggiunta eccessiva di additivi al gasolio può causare un'eccessiva saturazione con additivi, che ne deteriora le proprietà e ne annulla la funzione. Ciò può verificarsi soprattutto se si aggiungono additivi al diesel premium, che contiene già additivi.

3. L'avviamento prolungato del motore non ha senso = Vero

Se il motore non si avvia entro i primi 10-15 secondi dall'avvio, non ha senso tentare di avviarlo ulteriormente. In questo caso, lo starter si surriscalda notevolmente e può essere danneggiato. Inoltre, l'avviatore della batteria consuma molta energia, necessaria per le candelette.

L'ideale è attendere almeno 30 secondi dopo un avvio fallito, dare tempo sufficiente affinché i riscaldatori generino calore sufficiente e provare a riavviare. Tuttavia, se non riesci ad avviare il motore anche dopo diversi tentativi, dovresti iniziare a cercare la causa da qualche altra parte, ad esempio controllando il filtro del carburante. Altrimenti, otterrai solo una scarica totale della batteria dell'auto.

4. Se accendo il motore prima di togliere la brina dai finestrini, li pulirò prima = Mito

Puoi rimuovere il ghiaccio dai finestrini prima che il motore si riscaldi e inizi a riscaldarsi. Inoltre, in alcuni Paesi è vietato riscaldare il motore in loco, in quanto dannoso per l'ambiente e inefficace. Durante la guida silenziosa, il motore si riscalda molto più velocemente.

5. Il motore consuma di più in inverno = Vero ma solo in parte

A basse temperature è necessario iniettare più carburante nel motore (arricchendo la miscela). In caso contrario, non sarebbe possibile avviare un motore freddo. Tuttavia, all'aumentare della temperatura del motore, l'arricchimento della miscela diminuisce e quindi anche il consumo di carburante diminuisce.

Inoltre, a basse temperature, aumenta anche la viscosità dell'olio motore, che provoca una maggiore resistenza per le parti mobili del motore, che aumenta anche il consumo di carburante. Altri fattori che aumentano il consumo di carburante in inverno sono, ad esempio, neve o ghiaccio sulla strada, pneumatici invernali e riscaldamento costante di finestrini, volante e sedili.

Va ricordato che quando il motore raggiunge la temperatura di esercizio, ha lo stesso consumo di corrente dell'estate. Lo stile di guida, il tempo di riscaldamento del motore più lungo, la neve sulla strada e altri fattori sopra menzionati sono alla base dei consumi più elevati, ma non dell'effetto dell'inverno su un motore riscaldato.

Il motore deve mantenere la sua temperatura di esercizio costante indipendentemente dalla temperatura esterna.

6. Un lucchetto congelato può essere aperto con un tasto di scelta rapida = True

Di solito basta riscaldare leggermente la chiave e puoi aprire la serratura senza problemi. Tuttavia, non è possibile surriscaldare la chiave, poiché alcune parti del meccanismo di blocco possono essere danneggiate a causa di forti sbalzi di temperatura.

7. È vietato guidare con abbigliamento da sci = Mito

Guidare con gli sci o con indumenti invernali spessi non è vietato ma pericoloso. L'abbigliamento invernale ruvido limita la libertà di movimento del conducente e la capacità di reagire rapidamente, il che è un fattore decisivo nelle crisi.

Inoltre, se gli indumenti sono troppo spessi, le cinture di sicurezza non avvolgono il corpo come dovrebbero e quindi non possono proteggere sufficientemente il passeggero in caso di incidente.

8. A basse temperature, la batteria ha meno potenza = Vero

Le prestazioni e la capacità dell'accumulatore diminuiscono notevolmente con la diminuzione della temperatura. Anche a temperature leggermente inferiori allo zero, l'accumulatore classico può avere solo la metà della capacità di quando fa caldo.

Tuttavia, i problemi di avviamento potrebbero non essere causati solo da una minore prestazione della batteria, ma anche da un parcheggio più lungo dell'auto, perché la batteria si autoscarica più velocemente alle basse temperature. Quindi vale la pena portare i cavi di avviamento con te in macchina.

9. Prima di iniziare a basse temperature, spegnere la radio aiuterà = Vero

A temperature molto basse, la batteria ha bisogno di quasi tutta la sua capacità per avviare il motore. È bene quindi spegnere la radio, il riscaldamento e tutti i dispositivi che potrebbero prelevare energia dalla batteria prima di avviarsi.

10. Se accendo il riscaldatore subito dopo l'avvio, il motore si riscalda più tardi = Vero

L'accensione anticipata del riscaldamento prolunga il tempo di riscaldamento del motore. Un motore freddo consuma una quantità di carburante notevolmente maggiore rispetto a un motore caldo.

Oltre ai maggiori consumi, aumenta l'usura dei componenti in movimento a causa della maggiore resistenza e dell'insufficiente lubrificazione, dovuta alla maggiore densità dell'olio motore alle basse temperature. Per questo motivo si consiglia di accendere il riscaldamento solo dopo circa 5-10 minuti dall'avvio del motore.

11. Diesel a bassa temperatura forma scaglie = Vero

Nel gasolio a temperature inferiori a -20°C si formano cristalli di paraffina che intasano il filtro del carburante. La resistenza del gasolio al gelo esprime così la sua filtrabilità. Il diesel invernale, venduto presso le nostre pompe, deve resistere a temperature di almeno -20°C, e il diesel premium può resistere anche a temperature inferiori a -30°C.

Tuttavia, il gasolio di bassa qualità può contenere anche acqua, che gela molto prima, quindi è necessario, soprattutto in inverno, fare rifornimento con gasolio di alta qualità proveniente da venditori certificati. In caso contrario, potrebbe capitare di non avviare l'auto fino a quando le temperature non aumentano o fino a quando non si traina il veicolo in un garage o in un altro luogo caldo.

12. Se non inizio, posso facilmente schiacciare la macchina = Mito

Non è consigliabile spingere l'auto e rilasciare la frizione con la seconda o la terza marcia innestata. Questo non perché non è possibile avviare il veicolo utilizzando questo metodo; al contrario, vi è il rischio di rottura o salto della cinghia/catena di distribuzione e di collisione con pistoni e valvole.

Tale riparazione sarebbe costosa e, se si dispone di un'auto più vecchia, potrebbe persino superare il prezzo dell'intero veicolo. Quindi davvero non consiglierei di spingere la macchina. Tuttavia, l'eccezione può essere una crisi all'avvio del veicolo.

13. Il riscaldamento del filtro del carburante e della batteria aiuta ad avviare più facilmente = Vero

Se i cristalli di paraffina intasano il filtro del carburante, è possibile risolvere questo problema molto facilmente riscaldando il filtro del carburante, che causerà la rottura della paraffina accumulata e il ripristino del flusso di gasolio. È possibile riscaldare il filtro del carburante, ad esempio, con acqua calda o un asciugacapelli.

Per quanto riguarda la batteria, puoi aiutarla anche al freddo prima di iniziare. Se hai lasciato l'auto al freddo per diversi giorni e non sei sicuro che la batteria abbia energia sufficiente per avviare il veicolo, riscaldala e la sua capacità può aumentare del 30-40%.

Prima di iniziare, puoi rimuovere la batteria e immergerla fino al bordo superiore in acqua calda in modo che risplenda, oppure puoi mettere un sacchetto di acqua calda sopra la batteria, oppure aprire il cofano e lasciare che il sole riscaldi la batteria .

14. Posso sbloccare la finestra con l'acqua calda = Mito

L'acqua calda può provocare una tensione pericolosa sul vetro freddo, che potrebbe portarne alla rottura. Un modo sicuro per scongelare rapidamente il vetro consiste nell'utilizzare un agente di sbrinamento dedicato.

15. Riesco ad avviare l'auto anche se il refrigerante si congela = Mito

Se il liquido di raffreddamento si congela, non avviare il motore per nessun motivo. La miscela di raffreddamento solidificata potrebbe danneggiare la pompa dell'acqua e altri componenti del sistema di raffreddamento. È quindi essenziale controllare il punto di congelamento del liquido di raffreddamento prima dell'inverno.

Se il punto di congelamento del liquido di raffreddamento nel tuo motore è di almeno -25°C, questo problema non dovrebbe verificarsi nelle nostre condizioni, quindi non hai nulla di cui preoccuparti.

16. In inverno è meglio avere il serbatoio pieno = Vero

La causa più comune di intasamento del filtro del carburante è l'acqua nel gasolio o, come ho accennato al punto 11, l'intasamento del filtro con cristalli di paraffina. La prevenzione contro l'acqua nel serbatoio è sempre il rifornimento con il serbatoio pieno, o almeno 3/4 del serbatoio.

Il serbatoio avrà un minimo di umidità dell'aria, che altrimenti condenserebbe in acqua. Puoi anche aiutare un'auto diesel in inverno facendo rifornimento con una piccola quantità di benzina. La benzina può dissolvere i cristalli di paraffina nel serbatoio, che intasano il filtro del carburante.

Va ricordato che l'aggiunta di benzina al diesel riduce la sua capacità lubrificante, che può danneggiare il sistema di alimentazione. Ecco perché dovresti fare attenzione quando versi benzina nel gasolio e mescolarlo con un rapporto massimo di 1:15, ovvero 3 litri di benzina per 45 litri di gasolio.

Tuttavia, puoi evitare tutti questi problemi se non hai trascurato la preparazione della tua auto per l'inverno e ti sei preparato a sufficienza.