AUTORIDE | Tutto sulle auto

Spia temperatura esterna: quando si accende?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

La spia della temperatura esterna parla probabilmente da sola, ma molti automobilisti non sanno dire esattamente a quale temperatura si accende. Le auto moderne sono inoltre dotate di sensori che rilevano altri parametri oltre alla temperatura esterna.

Quindi quando si accende la spia della temperatura esterna? Hai bisogno di indossare pneumatici invernali e quali sono le diverse varianti di questa spia?

Sommario

Funzione spia temperatura esterna

Questa spia luminosa ha la forma di un fiocco di neve ma può anche essere rappresentata come un fiocco di neve sulla strada. Di solito appartiene alle luci bianche informative, ma su alcune auto può accendersi come una spia arancione, ad esempio, nel caso delle auto Ford.

Lo scopo principale di questa spia è quello di informare o avvisare il conducente di condizioni di guida potenzialmente compromesse a causa delle basse temperature. Il conducente deve adattare la sua guida alle temperature più fredde, che spesso possono significare ghiaccio sulla strada.

Che temperatura indica?

Questa spia si basa sul sensore di temperatura ambiente del veicolo per monitorare la temperatura esterna. Il conducente viene avvisato dall'indicatore luminoso della temperatura esterna quando la temperatura scende al di sotto di un limite predefinito. Questo limite può variare a seconda della marca dell'auto, ma l'intervallo standard va da 0°C (32°F) a 4°C (39,2°F).

Ad esempio, nel caso delle auto Volkswagen, questo limite è fissato a 4 °C (39,2 °F). L'indicatore si accende se il sensore rileva la temperatura data ma non si spegne finché la temperatura non sale ad almeno 6 °C (42,8 °F).

Perché si accende sopra il punto di congelamento?

Si noti che il sensore per la misurazione della temperatura esterna misura la temperatura dell'aria circostante. Pertanto, se il motore è riscaldato, potrebbe mostrare una temperatura superiore a quella reale. La deviazione può variare fino a 5 °C (41 °F) a seconda della posizione del sensore. Ciò significa che la temperatura reale può essere appena sotto il punto di congelamento.

Un altro fattore da considerare è che in una mattinata limpida prima dell'alba, la superficie stradale è più fresca dell'aria. Il sensore inoltre non tiene conto del vento, che può ridurre significativamente la temperatura.

Anche se la temperatura dell'aria esterna ha raggiunto i 4 °C (39,2 °F) e il sensore non ha avuto deviazioni, alcune parti delle strade potrebbero essere ghiacciate, come le parti in ombra. Devi anche stare attento quando attraversi il ponte sopra il fiume.

Aquaplaning: come prevenirlo e come gestirlo?

Articolo correlato - Aquaplaning: come prevenirlo e come gestirlo?

E a peggiorare le cose, l'acqua inizia ad espandersi a una temperatura di 4 °C (39,2 °F). Non entreremo nei dettagli della fisica, ma in poche parole, devi essere ancora più attento del solito e fare attenzione alle pozzanghere, poiché il rischio di aquaplaning è maggiore che in condizioni normali.

La spia della temperatura esterna non deve essere ignorata

Questa spia di avvertimento è solitamente bianca quando si parla a livello globale, ma ciò non significa che debba essere ignorata. Il ghiaccio sulla strada può aumentare notevolmente il rischio di incidenti, soprattutto in caso di guida spericolata.

In sintesi, questi sono i rischi quando si guida a basse temperature:

  • La formazione di ghiaccio sulla strada, che provoca una superficie scivolosa
  • Ridotta trazione e aderenza dei pneumatici, che influisce sulla manovrabilità del veicolo
  • Ridotta visibilità a causa di nebbia, neve o ghiaccio
  • Ghiaccio nero , difficile da vedere ed estremamente pericoloso

Come regolare la guida quando la temperatura è bassa?

I conducenti esperti possono saltare questa parte, ma i seguenti suggerimenti saranno utili per coloro che non guidano spesso o che hanno preso la patente solo di recente. Quando la spia della temperatura esterna appare sul cruscotto, considerare quanto segue:

  • Rallentare: ridurre la velocità per poter reagire in caso di sbandata su una superficie scivolosa e, nel peggiore dei casi, evitare una collisione ad alta velocità.
  • Mantenere le distanze: questo suggerimento è ancora più importante del precedente. Lascia spazio extra tra il tuo veicolo e il veicolo che precede per tenere conto della distanza di arresto più lunga.
  • Controlla la pressione dei pneumatici: assicurati che i tuoi pneumatici siano gonfiati correttamente secondo le raccomandazioni del produttore.
  • Pneumatici invernali: Se la temperatura è regolarmente bassa, probabilmente non c'è bisogno di ricordarti la necessità di utilizzare pneumatici invernali, che hanno una migliore trazione in condizioni di freddo.
  • Pulisci il parabrezza: per mantenere la visibilità, mantieni il parabrezza pulito e privo di ghiaccio, neve e nebbia. Molti conducenti al mattino spesso non puliscono adeguatamente il parabrezza smerigliato. Il risultato è una scarsa visibilità e un maggior rischio di incidenti.
  • Controlla il livello dell'antigelo: Assicurati che l'antigelo nel tuo veicolo sia al livello giusto e che tu stia usando la giusta miscela.

Curiosità sulla spia della temperatura esterna

La temperatura varia: come detto prima, la spia della temperatura esterna di solito appare quando la temperatura scende sotto i 4°C (39,2 °F). Tuttavia, questo limite può variare leggermente tra le diverse case automobilistiche.

Non solo un avviso di ghiaccio: sebbene lo scopo principale di questa spia sia quello di avvertire il conducente della possibile formazione di ghiaccio, può anche servire come promemoria per eseguire un controllo generale del veicolo per condizioni più fredde. Ciò include, ad esempio, il controllo della pressione dei pneumatici, del livello di antigelo e del liquido del tergicristallo.

Sistemi avanzati: alcune auto moderne sono dotate di sistemi avanzati di monitoraggio della temperatura in grado di fornire informazioni più specifiche sulle condizioni stradali, comprese le misurazioni della temperatura in tempo reale.

Domande frequenti sulla spia della temperatura esterna

D: Se l'indicatore della temperatura esterna non appare, significa che non c'è pericolo di ghiaccio sulla strada?

Risposta: non è sempre così. L'indicatore funge da avviso quando la temperatura scende al di sotto di una soglia predefinita. Tuttavia, è importante ricordare che le condizioni stradali possono comunque essere pericolose anche se questa spia è spenta. Prestare sempre attenzione quando si guida con tempo freddo, poiché in alcune zone potrebbe essere ancora presente del ghiaccio.

D: La spia della temperatura esterna può essere spenta?

Risposta: L'opzione per spegnere questa spia o il sistema che monitora la temperatura esterna non è disponibile, ma dipende dalla vettura. Ciò è dovuto principalmente al fatto che questo indicatore funge da importante caratteristica di sicurezza.

D: La spia della temperatura esterna indica che devo utilizzare pneumatici invernali?

Risposta: No, i pneumatici invernali non sono necessari. Tuttavia, ricorda che temperature più basse possono portare a condizioni di guida più pericolose. Gli pneumatici invernali offrono una migliore trazione e maneggevolezza in condizioni di freddo e ghiaccio, quindi è una buona idea considerarne l'utilizzo quando le temperature scendono regolarmente sotto i 7°C (44,6 °F).

Conclusione

Sebbene la spia della temperatura esterna svolga un ruolo informativo, è bene tenere presente i rischi legati alla guida con tempo più freddo e non solo per adattare la guida a queste condizioni ma per assicurarsi che l'auto sia preparata per tale clima.