AUTORIDE | Tutto sulle auto

Aquaplaning: come prevenirlo e come gestirlo?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

L'aquaplaning è un fenomeno pericoloso che si verifica quando i pneumatici di un veicolo perdono il contatto con la superficie stradale a causa di uno strato d'acqua. Il risultato è una perdita di trazione, sterzata e controllo del veicolo anche in frenata.

In questo articolo faremo luce sull'aquaplaning, le sue cause, come prevenirlo e come gestirlo in sicurezza.

Sommario

Cause dell'aquaplaning

Diversi fattori contribuiscono al rischio di aquaplaning, tra cui:

1. Acqua sulla strada

Lo strato d'acqua accumulato sulla strada a causa di forti piogge o scarso drenaggio aumenta il rischio di aquaplaning. La causa dell'accumulo di acqua può anche essere una superficie stradale irregolare. Buche, crepe e altre irregolarità sulla strada possono causare un accumulo irregolare di acqua.

2. Pneumatici

Profondità del battistrada: i pneumatici usurati hanno una capacità ridotta di drenare l'acqua, il che aumenta il rischio di aquaplaning.

Spiegazione dei segni sui pneumatici: cosa significa il codice sul pneumatico?

Articolo correlato - Spiegazione dei segni sui pneumatici: cosa significa il codice sul pneumatico?

Gonfiaggio dei pneumatici: i pneumatici sgonfi possono ridurre l'efficienza della dispersione dell'acqua e aumentare l'area di contatto tra il pneumatico e l'acqua.

3. L'autista stesso

Velocità: una maggiore velocità aumenta il rischio di aquaplaning perché gli pneumatici hanno meno tempo per disperdere efficacemente l'acqua.

Stile di guida: anche manovre improvvise o aggressive, come curve strette o frenate brusche, possono contribuire in modo significativo all'aquaplaning.

Cosa causa l'aquaplaning e perché è pericoloso?

Quando si verifica l'aquaplaning, i pneumatici del veicolo perdono il contatto con la superficie stradale. A causa della perdita di contatto con la superficie stradale, si verifica quanto segue:

  • Perdita di trazione: l'aquaplaning provoca una perdita di trazione e questo si traduce in frenata e sterzata peggiori e anche in un'accelerazione inefficiente.
  • Perdita di controllo dello sterzo: quando i pneumatici perdono il contatto con la strada, lo sterzo del veicolo non risponde, aumentando il rischio di incidenti.
  • Perdita di controllo dei freni: senza un adeguato contatto pneumatico-strada, il sistema frenante del veicolo diventa meno efficace, aumentando le distanze di arresto e la probabilità di collisioni.
Controllo della trazione: cosa dovresti sapere al riguardo?

Articolo correlato - Controllo della trazione: cosa dovresti sapere al riguardo?

Come prevenire l'aquaplaning?

Se vuoi ridurre al minimo il rischio di aquaplaning, questi suggerimenti possono salvarti il ​​collo in alcune situazioni:

  • Controllare la profondità del battistrada: controllare regolarmente la profondità del battistrada e sostituire immediatamente i pneumatici usurati.
  • Gonfia i pneumatici alla pressione corretta: segui la pressione dei pneumatici consigliata per la tua auto in base alle raccomandazioni del produttore.
  • Guida a una velocità adeguata: regola la tua velocità in base alle condizioni della strada, specialmente durante forti piogge o quando guidi su strade bagnate.
  • Evita manovre improvvise o aggressive: guida dolcemente ed evita curve strette o frenate brusche durante la guida su superfici bagnate. Non limitarti a frenare premendo il pedale del freno. Aiuta la tua auto con il freno motore.
  • Resta nella corsia: evita di guidare nelle corsie esterne, dove l'acqua tende ad accumularsi, e mantieni una distanza di sicurezza dagli altri veicoli per reagire in tempo a una situazione imprevista.
  • Controlla regolarmente i freni: la manutenzione ei controlli regolari assicurano che il sistema frenante del tuo veicolo sia in buone condizioni.
  • Scegli pneumatici di qualità: pneumatici di qualità con buone capacità di drenaggio dell'acqua sono un investimento in sicurezza, in quanto possono ridurre, tra le altre cose, il rischio di aquaplaning.

Cosa fare in caso di aquaplaning

Se ti trovi in ​​una situazione in cui la tua auto va in acquaplano, questi suggerimenti ti aiuteranno a riprendere il controllo dello sterzo. Tieni presente che esegui tutte le azioni a tuo rischio. È più facile a dirsi che a farsi poiché sapere come reagire adeguatamente in una situazione del genere è difficile.

  • Mantieni la calma: mantieni la lucidità ed evita il panico perché il panico può portare a una reazione inappropriata (ad esempio, girare bruscamente il volante) e, quindi, a una perdita di controllo ancora maggiore.
  • Rilascia il pedale dell'acceleratore: rilascia gradualmente il pedale dell'acceleratore in modo che il veicolo possa rallentare in modo naturale senza frenare.
  • Mantieni il volante dritto: mantieni una posizione di guida dritta ed evita sterzate improvvise. Anche se ti trovi in ​​una curva, gira delicatamente il volante, poiché una reazione troppo frettolosa in questa situazione potrebbe causare uno sbandata per sovrasterzo.
  • Attendi finché non ottieni trazione: i pneumatici riprendono contatto con la superficie stradale quando il veicolo rallenta. Quando senti che la trazione è tornata, applica i freni delicatamente se necessario.
  • Riprendi il controllo: quando riprendi il controllo del veicolo, continua a guidare con cautela e rallenta per almeno un momento per calmarti. Fermati per un caffè alla stazione di servizio più vicina e rinfrescati la testa.

Domande frequenti sull'aquaplaning

D: L'aquaplaning può verificarsi su qualsiasi tipo di strada?

Risposta: l'aquaplaning può verificarsi su qualsiasi tipo di strada in cui l'acqua può accumularsi, comprese autostrade, superstrade e strade urbane o rurali.

Domanda: In che modo il peso del veicolo influisce sull'aquaplaning?

Risposta: i veicoli più pesanti hanno generalmente un minor rischio di aquaplaning perché il peso maggiore aiuta a mantenere un migliore contatto degli pneumatici con la strada. Tuttavia, la differenza di rischio non è così significativa. Anche se sei seduto su un'auto pesante, seguire i suggerimenti di cui sopra è utile per eliminare il rischio di aquaplaning.

D: Posso subire l'aquaplaning con un'auto a trazione integrale?

Risposta: Sì, indipendentemente dalla guida, anche su veicoli a trazione integrale, è possibile sperimentare l'aquaplaning. La distribuzione della potenza su tutte e quattro le ruote può fornire una migliore trazione in determinate condizioni, ma non elimina il rischio di aquaplaning durante la guida su superfici bagnate.

Conclusione

L'aquaplaning è un fenomeno pericoloso che rappresenta un rischio significativo per gli automobilisti. Conoscere le cause dell'aquaplaning e come evitarlo ripagherà. Se ti trovi in ​​una situazione in cui il tuo veicolo inizia ad aquaplanare, ricorda di mantenere la calma, rilasciare l'acceleratore e attendere che la tua auto riacquisti trazione.