AUTORIDE | Tutto sulle auto

Sonda lambda: cosa fa questo dispositivo?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Una sonda lambda è un sensore utilizzato in tutti i motori a benzina con iniezione elettronica di benzina, sebbene anche i moderni motori diesel siano dotati di questo dispositivo.

Ma qual è lo scopo della sonda lambda, i suoi tipi e la sua durata? Faremo luce su questo nell'articolo di oggi.

Sommario

Cos'è una sonda lambda?

Una sonda lambda può essere descritta come un sensore situato nel tubo di scarico. Questo sensore confronta l'aria nel tubo di scarico con l'aria attorno al motore e crea un segnale elettrico basato su una reazione chimica.

Questo segnale viene inviato alla centralina del motore, che quindi utilizza l'acceleratore e gli iniettori per regolare il rapporto tra carburante e aria nello spazio di lavoro.

Che aspetto ha la sonda lambda e dove si trova?

Semplicemente e brevemente riassunto, il veicolo utilizza la sonda lambda per garantire che il motore funzioni in modo economico e produca una quantità minima di emissioni nocive. La sonda lambda ha una forma simile alla candela ed è realizzata in platino e materiali ceramici.

La sonda si trova nel tubo di scarico, davanti o dietro il catalizzatore, con il cablaggio che parte da questa sonda per facilitarne l'individuazione. Tuttavia, alcune auto sono dotate di due sonde lambda invece di una sonda lambda, il che significa che il loro ruolo è leggermente diverso da quello della sonda lambda.

Auto con due sonde lambda

Le auto moderne contengono due sonde lambda nel tubo di scarico. Il primo si trova davanti al catalizzatore e svolge la sua funzione classica, di cui abbiamo parlato all'inizio di questo articolo. La seconda sonda lambda si trova dietro il catalizzatore e ha il compito di controllare l'attività del catalizzatore.

Se il convertitore catalitico non funziona, non decompone le sostanze nocive. Ma questo problema viene segnalato dalla seconda sonda lambda, che invia un segnale alla centralina se misura gli stessi valori della prima sonda.

In poche parole, se entrambe le sonde misurano le stesse letture, il catalizzatore è guasto. L'unità di controllo mette così il motore in modalità di emergenza, o la spia motore appare sul pannello del cruscotto.

Distribuzione della sonda lambda in funzione della temperatura di esercizio:

Una semplice sonda lambda

È il tipo più antico prodotto. Tuttavia, per acquisire dati non distorti, deve essere riscaldato alla temperatura di esercizio utilizzando i gas di scarico, operazione che può richiedere diversi minuti.

Sonda lambda riscaldata

Questa sonda è riscaldata elettricamente e raggiungerà la temperatura operativa in pochi secondi. Ciò significa che non ha bisogno di assorbire calore dai gas di scarico per raggiungere la sua temperatura di esercizio.

Sonda lambda planare

È costituito da fogli di ceramica in cui è incorporato il riscaldamento. Questa sonda si riscalda alla temperatura di esercizio entro 10 secondi.

Come distinguere il tipo di sonda lambda?

È abbastanza semplice. È possibile distinguere il tipo di sonda lambda come segue: se la sonda ha uno o due fili, non è riscaldata, ma se ha tre o quattro fili, è riscaldata. È anche possibile determinare di quale sonda si tratta dal colore dei fili.

È una sonda in zirconia se è viola, nera, grigia o bianca. Se è rosso, è una sonda al biossido di titanio.

La durata della sonda lambda

La durata della sonda lambda è influenzata, tra l'altro, dalla sua costruzione. Mentre le sonde lambda non riscaldate di solito scadono dopo circa 50.000-80.000 chilometri.

Le sonde lambda riscaldate durano molto più a lungo e possono gestire senza problemi da 150.000 a 200.000 chilometri. Tuttavia, la durata della sonda lambda si riduce notevolmente se il motore brucia carburante di scarsa qualità o se brucia olio motore.

Malfunzionamenti della sonda lambda

Una manifestazione tipica di una sonda lambda danneggiata o non funzionante sono le cattive partenze e l'odore di benzina dallo scarico, o per i veri appassionati di auto, può essere più un odore.

Tuttavia, il malfunzionamento può anche manifestarsi con un aumento del consumo di carburante, una spia del motore accesa o fluttuazioni di velocità. Va inoltre notato che la durata della marmitta catalitica è notevolmente ridotta con una sonda lambda malfunzionante.

Guarda la breve dimostrazione di come funziona la sonda lambda: