AUTORIDE | Tutto sulle auto

Turbo Lag: cos'è e come ridurlo?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

I turbocompressori sono popolari per aumentare la potenza di un motore senza aumentare le dimensioni o il peso. I motori turbocompressi stanno sostituendo quelli aspirati poiché anche i motori più piccoli sono in grado di erogare più potenza e coppia.

Tuttavia, mettendo da parte la maggiore potenza e altri vantaggi, i motori turbocompressi sono spesso associati alla parola turbo lag.

Sommario

Turbo Lag Significato

Turbo lag è il ritardo tra il momento in cui si preme il pedale dell'acceleratore e il momento in cui il turbocompressore inizia a fornire ulteriore potenza al motore. Questo è il tempo necessario al sistema di scarico e al turbocompressore per creare la spinta necessaria per aumentare la potenza.

Il ritardo può essere frustrante, in quanto fa sentire l'auto lenta o non risponde fino a quando il turbocompressore non entra in funzione. Diversi fattori possono contribuire al turbo lag, tra cui le dimensioni del turbocompressore, i sistemi di aspirazione e scarico e le caratteristiche del motore.

Turbocompressore: quali sono i suoi vantaggi e cos'è il turbo lag?

Articolo correlato - Turbocompressore: quali sono i suoi vantaggi e cos'è il turbo lag?

In generale, i turbocompressori più grandi produrranno più potenza ma anche un turbo lag maggiore perché richiedono più flusso di gas di scarico per raggiungere la velocità. D'altra parte, i compressori non hanno questo problema poiché sono azionati meccanicamente tramite una cinghia attaccata all 'albero motore.

Come ridurre il turbo lag?

Possiamo combattere il turbo lag in diversi modi, ad esempio riducendo l'inerzia della turbina, ad esempio riducendone il peso o utilizzando cuscinetti con minore attrito. Diamo un'occhiata a cinque componenti, alcuni dei quali sono diversi tipi di turbo che riducono il turbo lag.

1. Turbocompressore più piccolo

Un turbo più piccolo girerà prima perché richiede molta meno energia dallo scarico rispetto a un turbo più grande. Il problema con un piccolo turbocompressore è che non può immettere nel motore la stessa quantità di aria di un turbocompressore più grande allo stesso rpm.

Questo problema viene risolto aumentando la velocità del turbocompressore, sebbene questa velocità non possa essere aumentata all'infinito. Anche i giri molto elevati del turbo contribuiscono alla sua usura più rapida.

2. Turbocompressore a geometria variabile (VGT)

I turbocompressori a geometria variabile utilizzano palette mobili per regolare il flusso d'aria nella turbina, imitando così un turbocompressore di dimensioni ottimali lungo tutta la curva di potenza.

Turbocompressore a geometria variabile (VGT): come funziona?

Articolo correlato - Turbocompressore a geometria variabile (VGT): come funziona?

Il risultato è un turbocompressore senza turbo lag osservabile.

3. Turbo a doppio scorrimento

Questo tipo di turbocompressore ha due canali per l'aspirazione dei gas di scarico nella parte della turbina. I cavi conducono a ciascuno di questi canali in modo che il vuoto non assorba energia dal gas di scarico mentre la valvola di scarico di un cilindro non si è ancora chiusa mentre la sua valvola di aspirazione ha già iniziato ad aprirsi. Se l'accensione nei cilindri è nell'ordine 1-3-4-2, i cavi dei cilindri 1 e 4 porteranno a un canale e i cavi dei cilindri 2 e 3 all'altro canale.

Twin-scroll turbo: quali sono i suoi pro e contro?

Articolo correlato - Twin-scroll turbo: quali sono i suoi pro e contro?

In questo caso non ci sarà alcuna perdita di energia dei gas di scarico perché il cilindro 3, che prenderebbe energia dai gas di scarico del cilindro 1, non è collegato allo stesso condotto. Il turbocompressore twin-scroll non ha quasi nessun turbo lag.

Lo svantaggio del turbocompressore twin-scroll è la sua difficoltà, ma anche il fatto che è necessario avere un numero pari di cilindri in modo che i gas di scarico di altrettanti cilindri confluiscano in ciascun canale.

4. Biturbo sequenziale

Twin-turbo è fondamentalmente due turbocompressori che lavorano in parallelo o in sequenza. In una configurazione sequenziale, un turbocompressore più piccolo funziona a giri/min bassi e l'altro più grande viene acceso a un regime motore predeterminato più alto.

Twin-turbo: quali sono i suoi pro e contro?

Articolo correlato - Twin-turbo: quali sono i suoi pro e contro?

I turbo sequenziali riducono il ritardo del turbo ma richiedono tubi complessi per alimentare entrambi i turbo.

5. Valvola di scarico

La valvola di scarico allevia la pressione nei motori turbocompressi rilasciando l'aria compressa nell'atmosfera. Il compito della valvola di scarico è impedire la formazione di alta pressione nello spazio tra il turbocompressore e la valvola a farfalla.

Valvola di scarico: qual è lo scopo di questo dispositivo?

Articolo correlato - Valvola di scarico: qual è lo scopo di questo dispositivo?

La valvola di scarico riduce anche il turbo lag. Senza una valvola di scarico, la pressione accumulata riduce la velocità della turbina, il che significa che quando il pedale dell'acceleratore viene successivamente premuto, il turbo impiega più tempo per tornare alla velocità che aveva interrotto quando il pedale dell'acceleratore è stato premuto .

Conclusione

Ci auguriamo che ora tu abbia una panoramica del turbo lag e del motivo per cui esistono vari turbo per eliminarlo. Alcuni conducenti potrebbero confondere il turbo lag con un basso regime del motore nel caso di una trasmissione manuale. Se il regime del motore è insufficiente, l'attesa dell'accelerazione può richiedere diversi secondi. Tuttavia, questa attesa non è turbo lag ma solo una selezione di marcia sbagliata.