AUTORIDE | Tutto sulle auto

Motore freddo: cosa succede nel motore mentre si riscalda?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Gli avviamenti a freddo danneggiano il motore, indipendentemente dalla temperatura esterna. Tuttavia, più bassa è la temperatura esterna, più tempo impiega il motore a riscaldarsi fino alla temperatura di esercizio, il che significa che questi effetti negativi si ripercuotono sul motore per un periodo più lungo.

L'articolo di oggi si concentrerà su ciò che accade nel motore durante il riscaldamento alla sua temperatura di esercizio.

Sommario

Quando parliamo di motore freddo, intendiamo un motore che non viene riscaldato alla sua temperatura di esercizio, indipendentemente dal periodo dell'anno o dalla temperatura esterna.

Lubrificazione insufficiente delle parti meccaniche:

Quando il motore è freddo, una lubrificazione insufficiente provoca una maggiore usura delle parti meccaniche del motore. L 'olio motore è solidificato, ha una densità maggiore e la pompa dell'olio non può generare una pressione sufficiente per far entrare l'olio nel sistema di lubrificazione.

Spiegazione della classificazione dell'olio motore

Articolo correlato - Spiegazione della classificazione dell'olio motore

Il film d'olio è quindi insufficiente sulle superfici di contatto del sistema meccanico. Il risultato è un'insufficiente lubrificazione delle parti mobili del motore, una loro maggiore usura e maggiori consumi di carburante ed emissioni di gas di scarico dovuti al maggior carico del motore.

Ecco perché dovresti aspettare circa 20-30 secondi dopo aver avviato l'auto prima di iniziare a guidare. Naturalmente, questo non significa accelerare immediatamente a tutto gas e partire! Mentre il motore non ha ancora raggiunto la temperatura di esercizio, è necessario guidare con prudenza, con piede leggero, e non sollecitare eccessivamente il motore. La velocità del motore non deve superare il limite di 2500 giri al minuto, ma anche il motore non deve essere tenuto a giri molto bassi. Con ciò intendo al di sotto del limite di 1500 giri al minuto perché poi il carico sul motore è ancora maggiore.

Spia blu del liquido di raffreddamento del motore: cosa significa? 🥶

Articolo correlato - Spia blu del liquido di raffreddamento del motore: cosa significa? 🥶

AVVERTIMENTO! Non dimenticare che l'acqua si riscalda molto più velocemente dell'olio motore, quindi non dovresti caricare l'auto immediatamente dopo che l'indicatore della temperatura del liquido di raffreddamento mostra la temperatura corretta o dopo che la spia blu del liquido di raffreddamento si spegne.

Maggiore consumo di carburante:

Se il motore è freddo, il consumo di carburante aumenta notevolmente. Un motore freddo ha bisogno di più carburante (miscela più ricca) per un funzionamento regolare e prestazioni sufficienti. Tuttavia, il consumo di carburante aumenta a causa di velocità al minimo più elevate, carico maggiore o aria condizionata o riscaldamento completamente attivati.

Lasciare il riscaldamento e l'aria condizionata spenti mentre il motore si riscalda fino alla temperatura di esercizio sarebbe una buona idea. In questo modo il motore si scalderà molto prima e risparmierete una notevole quantità di carburante.

Aumento delle emissioni di gas di scarico:

Oltre all'insufficiente lubrificazione delle parti meccaniche del motore e all'aumento dei consumi di carburante, le emissioni di gas di scarico sono quasi raddoppiate.

Questo perché il motore brucia una miscela più ricca, l'olio motore freddo ha una maggiore densità (quindi resistenza) e il catalizzatore non ha ancora raggiunto la sua temperatura di esercizio. Il catalizzatore deve raggiungere la sua temperatura di esercizio per il suo corretto funzionamento. Ma non è tutto.

Filtro antiparticolato diesel: cos'è e come funziona?

Articolo correlato - Filtro antiparticolato diesel: cos'è e come funziona?

Una situazione molto peggiore si verifica nel caso di motori diesel dotati di un filtro antiparticolato diesel. Per funzionare correttamente deve raggiungere una temperatura di circa 600 °C. In caso contrario, il filtro antiparticolato si intasa di depositi, riducendo notevolmente la sua durata.

Motore freddo in caso di vetture GPL e Metano:

La combustione di GPL o gas naturale compresso CNG è problematica con un motore freddo. Ecco perché questi motori non vengono avviati a gas ma a benzina, e solo dopo che il motore ha raggiunto la temperatura corretta la centralina commuta il motore a GPL o metano.

In conclusione, aggiungerei che i frequenti avviamenti a freddo del motore accorciano notevolmente l'intervallo di cambio dell'olio motore. Quindi, se percorri principalmente brevi distanze, sulle quali il motore della tua auto non ha il tempo di riscaldarsi fino alla temperatura di esercizio, dovresti accorciare l'intervallo di cambio dell'olio motore.

Guarda una dimostrazione di come un motore freddo si riscalda su una termocamera: