AUTORIDE | Tutto sulle auto

Auto che perde potenza: perché il motore perde potenza nel tempo?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

La perdita di potenza nel tempo è inevitabile per ogni singolo motore a combustione interna. Ma qual è la causa e come prevenire questi problemi in primo luogo?

Abbiamo preparato un articolo per rispondere a questa domanda: esamineremo le possibili cause della perdita di prestazioni e come possono essere eliminate.

Sommario

Perché la mia auto perde potenza?

Un malfunzionamento di alcuni componenti del motore può causare un'improvvisa perdita di potenza. Se il difetto viene rimosso, le prestazioni del motore torneranno e potrai continuare a guidare in tutta tranquillità.

Tuttavia, questo articolo si concentrerà sulla graduale perdita di potenza, solitamente causata da una manutenzione irregolare o insufficiente o dall'usura di alcuni componenti del motore. Non c'è modo di determinare quanta potenza perderà il motore in un certo tempo, ma si applica una regola: migliore è la cura del motore, minore sarà la perdita di potenza.

Potenza: cos'è e perché è importante?

Articolo correlato - Potenza: cos'è e perché è importante?

Il motore è come un organismo vivente e ha bisogno di quattro cose per funzionare correttamente: carburante, aria, compressione e scintilla (benzina) o accensione della miscela (diesel). Se una di queste cose non è ottimale, il motore perde potenza. Quindi diamo un'occhiata più da vicino alle cause della perdita di prestazioni.

1. Filtro dell'aria

Per funzionare correttamente, ogni motore a combustione interna deve aspirare una certa quantità di aria nei cilindri. Tuttavia, se nei cilindri entra meno aria del necessario, si verificherà una riduzione delle prestazioni del motore. Un filtro dell'aria intasato può causare questo problema.

Risolvere questo problema è semplice ed economico, quindi non dovresti aspettare per sostituire il filtro dell'aria. Si consiglia di sostituire il filtro dell'aria una volta all'anno o circa ogni 8-15 mila miglia (10-20 mila chilometri), a seconda della polverosità dell'ambiente in cui si guida.

Filtro dell'aria: cosa fa e quali sono i suoi tipi?

Articolo correlato - Filtro dell'aria: cosa fa e quali sono i suoi tipi?

Tuttavia, la perdita di potenza potrebbe non essere causata solo da un filtro dell'aria intasato ma anche da condotti di aspirazione intasati e carbonizzati o altri problemi simili.

2. Candele

Un'accensione impropria e, quindi, insufficiente della miscela può essere un'altra causa della perdita di potenza della tua auto. È necessario controllare lo stato delle candele. Gli elettrodi delle candele si consumano nel tempo e possono essere intasati da vari depositi.

Queste impurità possono essere rimosse, ma poiché le candele non sono parti costose, si consiglia di sostituirle. La durata di una normale candela varia da 30 a 50 mila miglia (da 45 a 80 mila chilometri), quindi non dimenticare di sostituirle regolarmente.

Candele: come funzionano e quanto durano?

Articolo correlato - Candele: come funzionano e quanto durano?

Se la candela funziona solo parzialmente o non funziona affatto, si verificano sobbalzi dell'auto o funzionamento irregolare del motore. Questo perché il motore funziona con meno cilindri, il che riduce la potenza del motore e porta ad altri problemi.

3. Sistema di scarico

Ciò che entra deve uscire. Un sistema di scarico viene utilizzato per rimuovere i gas di scarico dai cilindri, ma richiede anche una certa manutenzione. I problemi più comuni del sistema di scarico che causano una perdita di potenza includono un catalizzatore o un silenziatore danneggiato o intasato o un tubo di scarico che perde.

Ci sono solo due modi per risolvere il problema di un tubo di scarico che perde. O saldando le fessure o sostituendo la parte danneggiata del tubo di scarico. Questo problema è estremamente facile da identificare e non può essere trascurato poiché il rumore della tua auto è molto al di sopra di quello che dovrebbe essere.

Tuttavia, i problemi con il catalizzatore e la marmitta potrebbero non attirare l'attenzione così rapidamente.

Sistema di scarico: quali sono i suoi componenti principali?

Articolo correlato - Sistema di scarico: quali sono i suoi componenti principali?

Il catalizzatore ne risente, soprattutto se utilizzi la tua auto principalmente per brevi tragitti, durante i quali il motore non ha il tempo di riscaldarsi. Significa che brucia ripetutamente una miscela ricca, cosa che non piace a un convertitore catalitico. Soffre anche quando la tua auto brucia troppo olio motore a causa di danni o usura di un determinato componente.

Convertitore catalitico: qual è la sua funzione e come può essere danneggiato?

Articolo correlato - Convertitore catalitico: qual è la sua funzione e come può essere danneggiato?

In tal caso, vi è il rischio che il convertitore catalitico si intasi di sporcizia, il che provocherà una ridotta permeabilità del tubo di scarico e, quindi, una riduzione delle prestazioni del motore. Un catalizzatore intasato può essere pulito utilizzando vari detergenti speciali, ma deve essere sostituito se è troppo intasato, che non è la soluzione più economica. Oltre all'intasamento, tuttavia, il catalizzatore può essere danneggiato meccanicamente, il più delle volte se brucia carburante incombusto.

Un convertitore catalitico danneggiato causerà falsi rapporti dalla sonda lambda, in base ai quali la centralina motore non sarà in grado di determinare il corretto rapporto di carburante e aria nello spazio di lavoro. La marmitta può soffrire di problemi simili a quelli del catalizzatore.

La marmitta può intasarsi, causando uno scarso passaggio dei gas di scarico, ma può anche corrodersi dall'interno e sfaldarsi, portando ad altri problemi e, naturalmente, a una riduzione delle prestazioni del motore.

4. Sistema di alimentazione

Ciò riguarda principalmente la pompa del carburante, il dispositivo di iniezione e il filtro del carburante. Se la quantità di carburante richiesta non entra nel cilindro, è probabilmente chiaro a tutti che ciò comporta una perdita di potenza dell'auto. La pompa del carburante si trova solitamente nel serbatoio del carburante.

La pompa del carburante può usurarsi nel tempo, causando difficoltà nell'erogazione di carburante a sufficienza, soprattutto a regimi più elevati o carichi del motore pesanti. Tuttavia, un filtro del carburante intasato può essere una causa diretta, che, se è intasato, non farà entrare abbastanza carburante. La diminuzione delle prestazioni è ancora più evidente a regimi più elevati o maggiore carico del motore.

Filtro carburante: perché non dimenticare di cambiarlo?

Articolo correlato - Filtro carburante: perché non dimenticare di cambiarlo?

La sostituzione del filtro del carburante è semplice ed economica, contrariamente alla sostituzione della pompa del carburante, che è molto più costosa. Oltre al problema di una pompa del carburante usurata e di un filtro del carburante intasato, potrebbe esserci anche un problema con gli iniettori del carburante, che tendono ad intasarsi di sporcizia a causa del carburante di bassa qualità.

Analogamente ai due problemi precedenti, il calo di prestazioni è avvertibile solo a regimi più alti o con un carico maggiore sul motore. Tuttavia, risolvere il problema con gli iniettori di carburante è più difficile che risolvere i problemi precedenti messi insieme. Ci sono solo due opzioni: una riparazione costosa o una sostituzione ancora più costosa degli iniettori di carburante.

5. Valvola a farfalla

La valvola a farfalla potrebbe essere controllata meccanicamente utilizzando il cavo. Questo cavo può allentarsi nel tempo. Pertanto, è necessario serrarlo nuovamente in modo che il collegamento tra il pedale dell'acceleratore e il corpo farfallato sia il più stretto possibile.

Valvola a farfalla: come funziona e possibili malfunzionamenti

Articolo correlato - Valvola a farfalla: come funziona e possibili malfunzionamenti

Il cavo della valvola a farfalla allentato farà sì che la valvola non si apra quando il pedale dell'acceleratore viene premuto leggermente. Quando viene premuta completamente, la valvola non sarà completamente aperta, rendendo impossibile spremere la massima potenza dal motore.

Anche il corpo farfallato stesso non è un dispositivo esente da manutenzione, quindi è consigliabile pulirlo regolarmente da varie impurità e depositi con detergenti speciali.

6. Perdita di compressione

La perdita di compressione è un problema serio che può essere risolto, ma non sarebbe economico. Le perdite nella camera di combustione causano la perdita di compressione.

Le perdite nella camera di combustione possono essere causate da:

  • Fasce elastiche usurate o danneggiate
  • Cilindro motore usurato
  • Testata danneggiata
  • Guarnizione danneggiata sotto la testata
  • Valvola danneggiata
  • Molla valvola danneggiata

Tutti questi problemi causano la perdita della camera di combustione, che porta all'estrusione della miscela durante la compressione e alla conseguente riduzione della potenza del motore. L'espulsione della miscela riduce la pressione nella camera di combustione, che altrimenti agirebbe sui pistoni. Va inoltre aggiunto che la risoluzione di questi problemi è laboriosa e costosa.

In conclusione, vorrei aggiungere che alcune delle cause della perdita di prestazioni possono essere rimosse facilmente ed economicamente. Altri ancora richiedono una dose di esperienza professionale e una significativa iniezione finanziaria. Se non ti prendi cura regolarmente della tua auto, prima o poi i cavalli sotto il cofano scapperanno.