AUTORIDE | Tutto sulle auto

Diesel o benzina: in cosa differiscono e quale è meglio?

Pubblicato il
Tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale dal nostro articolo originale (fonte: autoride.io)

Diesel o benzina? Questo argomento non invecchierà mai finché questi tipi di motori rimarranno nelle auto. Ogni giorno, quando si apre un forum di auto, ci si imbatte in domande come: diesel o benzina, benzina contro diesel, diesel contro benzina, e la nostra preferita è: è meglio il diesel o la benzina?

Certo, questi argomenti sono molto gettonati, e molti utenti decidono di dare consigli o almeno evidenziare i vantaggi dell'uno e dell'altro tipo di motore. Tuttavia, una breve discussione è sempre seguita da uno scambio di opinioni e da una comunicazione burrascosa con molte parolacce e insulti, che si conclude con frasi che il diesel appartiene ai trattori e la benzina ai tosaerba.

Sommario

Basta con le chiacchiere inutili. Parliamo di questi due motori, confrontiamo i loro vantaggi, svantaggi, costi di manutenzione e tutto il resto e decidiamo se è meglio il diesel o la benzina.

introduzione

Ci sono solo due gruppi di persone. Un gruppo non può permettersi un motore diesel e l'altro un motore a benzina. I diesel sono particolarmente apprezzati per i bassi consumi e la trazione ai bassi regimi.

Gli appassionati di benzina, invece, ottengono una maggiore potenza distribuita uniformemente su tutta la gamma di giri e la possibilità di far girare il motore a regimi elevati.

Negli anni '90 la scelta era chiara. Chi voleva guidare lentamente e per il consumo ha scelto il diesel, e chi ha chiesto dinamica all'auto senza guardare al consumo ha raggiunto un'auto con motore a benzina.

Oggi, invece, i tempi sono completamente diversi e stabilire se sia meglio il diesel o la benzina non è facile ma nemmeno impossibile. Ma diamo prima un'occhiata alle tre differenze fondamentali tra i motori diesel e quelli a benzina.

Diesel contro benzina

Scintilla vs. compressione:

La differenza fondamentale tra questi due motori è il modo in cui la miscela viene accesa. Ovviamente, prendiamolo come se stessimo parlando solo di motori di automobili, in cui nella maggior parte dei casi è vero che un motore ad accensione comandata equivale a un motore a benzina e un motore ad accensione spontanea equivale a un motore diesel.

Motore a benzina: come funziona e quali sono i suoi vantaggi?

Articolo correlato - Motore a benzina: come funziona e quali sono i suoi vantaggi?

Un motore a benzina non deve essere sempre un motore a benzina. Un buon esempio sono, ad esempio, i motori a benzina Mazda chiamati Skyactiv-X o altri motori a benzina, indicati con l'abbreviazione HCCI (Homogenous Charge Compression Ignition), il che significa che la miscela nella camera di combustione è omogenea. La sua accensione avviene a causa dell'elevata temperatura formata durante la compressione.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, il motore a benzina è un motore ad accensione comandata, il che significa che una scintilla da una candela accende la miscela di carburante e aria.

Motore Diesel: come funziona e quali sono i suoi vantaggi?

Articolo correlato - Motore Diesel: come funziona e quali sono i suoi vantaggi?

Un motore ad accensione spontanea non deve essere sempre solo un motore diesel. Ad esempio, un motore Stirling o motore a bulbo caldo, chiamato anche semi-diesel, può bruciare altri tipi di carburante. Tuttavia, nel caso dei motori delle auto, come ho detto prima, è assolutamente vero che un motore ad accensione spontanea è anche un motore diesel.

E come tutti probabilmente sappiamo, un motore diesel accende una miscela di carburante e aria a causa dell'elevata temperatura dell'aria compressa nella camera di combustione.

Regolazione della potenza:

Un'altra differenza tra i due motori è il modo in cui viene regolata la potenza. Nel caso di un motore a benzina, la regolazione della potenza viene spesso effettuata utilizzando la valvola a farfalla.

Il pedale dell'acceleratore è elettronico o tramite un cavo collegato alla valvola a farfalla del motore. Premendo il pedale dell'acceleratore si apre la valvola e più aria fluisce nel motore.

Valvola a farfalla: come funziona e possibili malfunzionamenti

Articolo correlato - Valvola a farfalla: come funziona e possibili malfunzionamenti

In questo modo viene regolata la quantità di aria aspirata, in base alla quale la centralina motore regola la dose di carburante. La regolazione delle prestazioni del motore a benzina non deve avvenire solo con l'ausilio del corpo farfallato. Alcuni motori a benzina sono dotati di fasatura variabile e tecnologia di alzata della valvola che può sostituire la funzione dell'acceleratore.

I motori diesel, nella maggior parte dei casi, non sono dotati di valvola a farfalla, quindi la quantità di carburante iniettata influisce sulla regolazione delle prestazioni del motore. Premendo il pedale dell'acceleratore, controlliamo la quantità di carburante iniettato e la velocità del motore.

La valvola a farfalla nei motori diesel serve principalmente per una migliore regolazione del vuoto nell'aspirazione, una funzione della valvola EGR più efficiente e un arresto del motore più fluido.

Carburante contro aria:

Devi aver già letto qui o da qualche altra parte che il coefficiente di eccesso di aria e carburante ideale è 14,7 a 1, che è uguale a una miscela stechiometrica. Ciò significa che sono necessari 14,7 chilogrammi di aria per bruciare perfettamente 1 chilogrammo di carburante.

Nei tradizionali motori a benzina ad aspirazione naturale, l'unità di controllo mantiene il rapporto dell'aria in eccesso tra circa 12:1 e 17:1. Tuttavia, i motori turbo-benzina possono anche optare per un rapporto inferiore. Questo vale solo per i motori a benzina.

Rapporto aria-carburante: come influisce sulle prestazioni del motore?

Articolo correlato - Rapporto aria-carburante: come influisce sulle prestazioni del motore?

I motori diesel possono funzionare con un rapporto di eccesso d'aria molto più ampio, che è proprio il motivo per cui le prestazioni di un motore diesel possono essere regolate dalla quantità di carburante iniettata a parità di quantità d'aria, come abbiamo accennato al punto precedente.

Per i motori diesel, questo rapporto può essere compreso tra 16:1 e 70:1, il che significa che può essere iniettato molto meno carburante per lo stesso volume d'aria rispetto a un motore a benzina. Grazie a ciò, i motori diesel raggiungono il loro magico consumo di carburante ridotto.

Queste sono le tre differenze fondamentali tra motori a benzina e diesel. Ma quale è meglio? Meglio diesel o benzina? Confrontiamoli e diciamo qualcosa sui loro vantaggi e svantaggi.

Diesel o benzina?

Dinamiche e prestazioni:

Come accennato, negli anni '90, la scelta è stata semplice. Coloro che volevano la dinamica dovevano raggiungere un'auto con un motore a benzina. Nell'era odierna del turbocompressore e dell'iniezione diretta, la scelta è più difficile. I motori diesel si distinguono per un forte tiro anche a regimi molto bassi grazie alla loro elevata coppia, ma a regimi più alti non hanno la stessa potenza dei loro cugini a benzina.

Potenza e coppia del motore: quale di questi parametri è più importante?

Articolo correlato - Potenza e coppia del motore: quale di questi parametri è più importante?

Lo sviluppo dei motori a benzina non si ferma. Le tecnologie di sovralimentazione e fasatura variabile delle valvole sono quasi una cosa ovvia. I motori a benzina, invece, possono competere con i motori diesel a bassi regimi.

Potenza: cos'è e perché è importante?

Articolo correlato - Potenza: cos'è e perché è importante?

In ogni caso, è chiaro che se confrontiamo due motori dello stesso volume dotati della stessa tecnologia, il motore a benzina sarà il chiaro vincitore in termini di dinamica e prestazioni.

Cultura del suono e della corsa:

Sebbene il suono e il funzionamento dei motori diesel migliorino costantemente, c'è ancora una differenza significativa rispetto ai motori a benzina. Un motore diesel non sarà mai raffinato come un motore a benzina e non avrà mai lo stesso sound. Quindi, la benzina è la scelta più ovvia se ti interessa soprattutto un funzionamento sano e raffinato.

Benzina per uno sprint e diesel per una maratona:

Sebbene questa banale frase nasconda molte informazioni vere, racconta le situazioni in cui sono adatte un'auto con motore diesel e un'auto con motore a benzina. Quando decidi tra un'auto diesel e una a benzina, dovresti prima considerare dove guidi o quanto sono lunghi i tuoi percorsi. Perché?

Motore freddo: cosa succede nel motore mentre si riscalda?

Articolo correlato - Motore freddo: cosa succede nel motore mentre si riscalda?

Un motore a benzina si riscalda molto più velocemente di un motore diesel, il che è importante per il comfort e il consumo di carburante. Allo stesso tempo, se il motore è freddo o non si è riscaldato alla sua temperatura di esercizio, aumenta l'usura delle parti mobili del motore. I viaggi brevi durante i quali il motore non ha il tempo di riscaldarsi non sono quindi molto vantaggiosi.

Pertanto, un motore a benzina è migliore per le brevi distanze e un diesel per le distanze più lunghe, dove il suo vantaggio si riflette in un minor consumo di carburante.

Consumo di carburante:

Probabilmente non abbiamo bisogno di scrivere se il diesel o la benzina sono meno consumati. Se la tua unica preoccupazione è il consumo di carburante, scegli un motore diesel. Sebbene i moderni motori turbo a benzina raggiungano ottimi consumi sulla carta, che si avvicinano a quelli dei motori diesel, la realtà è completamente diversa.

Allo stesso modo, il consumo indicato dal costruttore è solo un pezzo di carta, che non ha nulla a che fare con il consumo reale durante il funzionamento dell'auto. La verità è che i moderni motori turbo a benzina possono funzionare anche con pochissimo carburante, ma il guidatore deve stare attento e guidare in modo difensivo.

Se una persona inizia a pestare il collo con questo motore, il consumo di benzina può salire a due cifre. Con i motori diesel, il consumo di carburante non è così sensibile allo stile di guida. Lo stesso vale per i motori ad aspirazione naturale ad alto volume, anche se su scala ridotta, che non sono così suscettibili al consumo sotto carichi pesanti.

Se si percorrono lunghe distanze e spesso in autostrada, il motore diesel ripagherà, almeno in termini di minori consumi e, quindi, minori costi per il viaggio. Oltre allo stile di guida, il peso dell'auto determina il consumo di carburante. Ecco perché le unità diesel, meno soggette al consumo di carburante, sono consigliate per i veicoli pesanti.

Il prezzo:

Se confrontiamo i prezzi delle auto diesel e a benzina, vedremo che le auto diesel sono più costose delle auto a benzina. Questo, tuttavia, dipende dal paese in cui vengono venduti. A volte questa differenza di prezzo è solo di poche centinaia e diverse migliaia.

In ogni caso, questo è anche il caso delle auto usate, dove le auto con motore diesel hanno un prezzo più alto rispetto a quelle con motore a benzina.

Affidabilità e manutenzione:

In questo caso vale la buona vecchia regola che ciò che non c'è nel motore non può andare storto. La risposta è chiara se confrontiamo un motore a benzina atmosferico con iniezione multipoint con un motore diesel turbocompresso dotato di iniezione diretta di carburante. Il motore a benzina è notevolmente più semplice nel design, il che significa che nella maggior parte dei casi i costi di assistenza e manutenzione saranno inferiori a quelli di un motore diesel.

Motore aspirato: quali sono i suoi pro e contro?

Articolo correlato - Motore aspirato: quali sono i suoi pro e contro?

Tuttavia, la differenza non è così grande se confrontiamo i moderni motori a benzina turbocompressi dotati di iniezione diretta con i motori diesel. In poche parole, tutti i motori moderni sono complessi; per finire, sono pieni di elettronica. L'assenza di un filtro antiparticolato solido funziona ancora a favore dei motori a benzina, che, come tutti sappiamo, non è esattamente la parte dell'auto più affidabile, ma nemmeno la più economica.

Dopotutto, ciò significa che, nella maggior parte dei casi, i costi di manutenzione e assistenza di un motore a benzina sono inferiori rispetto a quelli di un motore diesel.

Quindi è meglio il diesel o la benzina?

È difficile da dire. Entrambi sono migliori e peggiori. Tutto dipende da cosa utilizzerai l'auto e da cosa ti aspetti dall'auto. I punti sopra menzionati ti aiuteranno a decidere tra questi due motori, quindi considera tutti i pro e i contro e decidi tu stesso il tuo preferito.

Tuttavia, prima di concludere questo articolo, riassumiamo i pro ei contro di entrambi i motori.

Vantaggi e svantaggi di un motore diesel:

I motori diesel sono strutturalmente più complessi dei motori a benzina, ma le loro prestazioni sono inferiori, principalmente a causa della combustione di un carburante diverso. Quando si utilizza la stessa tecnologia e la stessa cilindrata, la potenza di un motore a benzina è sempre maggiore. Tuttavia, il vantaggio dei motori diesel è un minor consumo e una maggiore durata.

Questi motori sono adatti per viaggi più lunghi e non per viaggi brevi, poiché il tempo necessario per riscaldare il motore alla temperatura di esercizio è molto più lungo di quello necessario a un motore a benzina per riscaldarsi alla temperatura di esercizio corretta.

Vantaggi e svantaggi di un motore a benzina:

Un motore a benzina ha una costruzione più semplice di un motore diesel, il che significa che anche la sua produzione è meno costosa, quindi le auto dotate di motore a benzina sono generalmente più economiche delle auto dotate di motore diesel. Inoltre, il motore a benzina è significativamente più potente del motore diesel (utilizzando la stessa tecnologia).

Questi motori sono anche più adatti per tragitti brevi e per la stagione invernale. Ciò è dovuto principalmente al fatto che il tempo necessario per raggiungere la temperatura di esercizio è molto inferiore a quello di un motore diesel. Il principale svantaggio dei motori a benzina è il loro maggiore consumo di carburante, che è più suscettibile allo stile di guida.

Conclusione

Ci auguriamo che l'articolo ti sia piaciuto e che tu abbia appreso se il diesel o la benzina è meglio per te. Se hai commenti o idee, non esitare a scriverci nei commenti e saremo lieti di aggiungere preziose informazioni all'articolo. Inoltre, se hai un'idea per un articolo simile o interessante di cui vorresti leggere, non esitare a contattarci.